SALENTO:VILLAGGI PER BAMBINI

SALENTO:VILLAGGI PER BAMBINI

Per chi progetta le proprie vacanze il Salento non può non essere una possibilità da considerare. Questo perché parliamo di una località davvero in grado di proporre strutture davvero per ogni gusto. Dai villaggi in Salento per bambini sul mare, a location più adatte alla sfrenata movida dei giovani, le magiche coste della Puglia sapranno regalarvi emozioni e ricordi che non dimenticherete.

La geografia del Salento

Il Salento è una zona che possiamo chiaramente riconoscere da qualsiasi cartina, quell’iconico stivale con cui si conclude la Puglia, una penisola chiusa tra la fine del Mare Adriatico a est e il Mar Ionio a Ovest.

Tanti sono i centri che si sono sviluppati nel corso dei secoli, per un’area strettamente strategica per i commerci e per il movimento di interi popoli. La sua storia affonda fin nell’antichità, grazie alla Magna Grecia: la zona venne infatti popolata da colonizzatori greci, lasciando profondi segni della cultura ellenica: basti pensare all’esistenza di alcune piccole comunità che ancora oggi parlano un dialetto di derivazione greca, al punto da parlare di Grecia Salentina.

L’importanza del mare, prima per il commercio e i traffici, è oggi ancora più importante, grazie al suo ruolo di grande attrattiva per il turismo, italiano e internazionale. Villaggi, alberghi e altre strutture sono infatti presenti lungo tutta la costa del Salento, proponendo prezzi e offerte adatte a ogni gusto e tasca.

Le località

Quali sono le località balneari più adatte per una vacanza con i bambini? Scopriamone insieme alcune.

Non possiamo non iniziare con Porto Cesareo, probabilmente tra i nomi più famosi tra le località di questa splendida area che è il Salento. Troviamo Porto Cesareo sul versante del Mar Ionio, e la caratteristica principale in grado di rendere le sue spiagge adatte ai bambini è nella scarsa profondità del fondale. Le spiagge infatti non hanno fondali bassi nelle immediate vicinanze: le escursioni subacquee sono comunque possibili, ma non sono alla portata dei più piccoli. In più gli adulti sapranno apprezzare la sabbia: bianca e molto fine, una vera meraviglia.

Rimanendo sul versante ionico anche Gallipoli può rivelarsi molto interessante per una vacanza famigliare. La città è molto nota tra i giovani, per l’affollata movida, ma ciò non significa che non esistano lidi e spiagge più tranquilli, come la spiaggia della Purità, lontana dalle folle e dal mare cristallino e anche qui piuttosto basso.

Scendendo ancora più a sud lungo la costa ionica, si incontra Lido Marini, uno splendido borgo frazione del comune di Ugento. Acqua piuttosto bassa, spiaggia dorata, e i vari lidi offrono molti giochi con cui intrattenere i bambini di ogni età. Si tratta di una località che ha saputo fare della sua vocazione per famiglie un vero e proprio vanto. A proposito di Ugento: il territorio del comune ha al suo interno anche Torre San Giovanni, altra località balneare molto gettonata da un pubblico di famiglie con bambini.

Sul versante adriatico svetta invece la presenza di Otranto, l’estrema punta orientale della nostra Italia: non solo il suo panorama, nei giorni più limpidi, si apre mostrando la costa al di là del mare, verso la penisola balcanica, ma anche il suo mare, quell’Adriatico che si apre verso il Mediterraneo, si presta davvero molto per vacanze indimenticabili. Sabbia finissima, mare cristallino e poco profondo, lidi attrezzati e molto altro.

Come arrivare in Salento

L’automobile resta il mezzo più comodo per muoversi in quest’area, ma ciò non significa che sia l’unico. La presenza infatti di Lecce consente dei buoni collegamenti ferroviari con le altre regioni italiane, per poi utilizzare degli autobus o delle corriere per raggiungere i centri d’interesse, ben collegati con centri nevralgici come, appunto, il capoluogo.

Da non dimenticare anche la possibilità di noleggiare mezzi di trasporto sul posto, per una maggiore indipendenza nei propri spostamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *