Cosa sono le bomboniere solidali e perché sceglierle

Cosa sono le bomboniere solidali e perché sceglierle

È una moda relativamente nuova, per l’Italia, ma che si sta rapidamente diffondendo. Parliamo delle bomboniere solidali, ovvero quei ricordi di un evento, di una cerimonia o celebrazione che abbiano comunque un significato importante non solo per noi ma anche per persone più sfortunate.

Il nostro Paese ha una tradizione antica di celebrazioni, ci piace rendere tutto un momento importante, non soltanto matrimoni e battesimi. Compleanni, feste di pensionamento, inaugurazioni della nuova casa… tutto merita di essere ricordato. Come? Con una bomboniera, magari solidale, come vedremo nella nostra guida di oggi.

L’importanza delle bomboniere

Lo dice lo stesso nome, di chiara origine francese: la bomboniera nasce come un “porta bonbon”, ovvero un porta confetti. Ma insieme alla parte dolce del ricordo della festa, oggi amiamo donare ai nostri ospiti anche qualcosa in più – e non solo sul piano materiale.

Le bomboniere sono sempre più simboli, non solo contenitori. Hanno forme di statuine, di oggetti di utilità quotidiana, a volte hanno anche dimensioni e significati notevoli … basti pensare alle bomboniere o ai “pensierini” per i testimoni di nozze!

Il tutto però restava fine a se stesso, vuota celebrazione di una festa dedicata allo sforza. Una cosa carina da ammirare e dimenticare in un angolo.

Perché invece non darle un significato ancora più profondo e importante? Le bomboniere solidali servono anche a questo.

L’utilità delle bomboniere solidali

Nella seconda metà del XX secolo ha cominciato a diffondersi l’idea di devolvere i soldi e i regali di amici e ospiti invitati alle cerimonie in beneficenza.

Gli sposi o i festeggiati chiedevano espressamente di donare qualcosa a enti benefici, invece di comprare oggetti. La richiesta, sebbene nobile e mossa da generosità, non sempre veniva recepita dagli invitati.

Ecco allora l’idea delle bomboniere solidali. Lasciando liberi gli ospiti di fare il regalo che vogliono e come vogliono, sono i festeggiati stessi a fare beneficenza.

I soldi per le bomboniere andrebbero spesi comunque, allora perché non spenderli per aiutare popoli e villaggi che vivono in povertà o che hanno situazioni lavorative complicate?

Come funzionano le bomboniere solidali

Le bomboniere solidali sono oggetti lavorati e prodotti in regioni del mondo oppresse da povertà, guerra oppure da culture che negano diritti come lo studio o il lavoro delle donne.

La vendita di queste bomboniere genera introiti che vengono poi reinvestiti nel lavoro stesso degli artigiani di quelle regioni oppure in opere di beneficenza come scuole, ospedali, rifugi per le donne, orfanotrofi.

Alcuni progetti mirano ad avviare coltivazioni agricole, o piccole aziende a gestione familiare, che a loro volta produrranno nuovi oggettini che potranno diventare bomboniere.

Un circolo “virtuoso” che consente a luoghi dimenticati dell’Africa, dell’Asia, delle Americhe ma anche a comunità italiane (si pensi ai beni sottratti alla mafia) di risollevarsi.

Il doppio vantaggio di questa soluzione è: presentare agli ospiti bomboniere che nessun altro aveva proposto e sapere di aver aiutato decine di famiglie dall’altro lato del mondo o del Paese. Vi sentirete molto meglio e potrete godervi la cerimonia con il buon sapore della generosità, quel sapore che rende tutto più autentico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *